Casellario Centrale Infortuni

La sicurezza dei lavoratori è competitivitè per le imprese


Cerca

  • Home
  • Servizi online

Servizi online

Modalità per l'accesso alla Banca dati
(nota di istruzioni n. 1833 dell'11/12/2013) 


Con delibera n. 6 del 24 ottobre 2013 il Comitato di Gestione del Casellario ha deciso la revisione delle previgenti modalità di accesso alla Banca dati del Casellario. Sono stati tra l'altro approvati i seguenti modelli: 

-  Modulo 1 - "Individuazione del Responsabile del trattamento dei dati" (pdf editabile)
Modulo 2 - "Individuazione dell'amministratore delle utenze" (pdf editabile)

Gli Utenti del Casellario devono:

1. inviare attraverso la PEC dell'impresa alla PEC del Casellario casellario@postacert.inail.it:
    -  Il Modulo 1 debitamente compilato a firma del Rappresentante Legale; 
    -  Il relativo allegato firmato per accettazione dal Responsabile del trattamento dei dati individuato;
    -  copia fotostatica del documento di identità del Rappresentante legale;

2.  inviare all'indirizzo CasellarioPresidioEsercizio@inail.it, il Modulo 2 a firma del Responsabile del trattamento dati 
     e copia fotostatica del suo documento di identità.

Il Casellario, valutata la documentazione, invierà al Responsabile del trattamento dei dati il documento contenente le chiavi per l'accesso al sistema di profilazione on-line, affinché assegni le stesse chiavi all'Amministratore delle utenze.

Il documento deve essere restituito controfirmato per ricevuta dal Responsabile del trattamento, all'indirizzo CasellarioPresidioEsercizio@inail.it.

Ricevuto il documento, il Casellario attiverà le chiavi di accesso.

Per l'ultima fase di accesso alla Banca dati, seguire le istruzioni contenute nel Manuale per la gestione delle Utenze.

L'indirizzo CasellarioPresidioEsercizio@inail.it è a disposizione per eventuali chiarimenti.