Modulistica
Modulistica per gli Utenti, autorizzati all’accesso alle informazioni contenute nella Banca dati del Casellario Centrale Infortuni, come previsto dall’art. 17 del D.lgs. n. 38/2000 e dall’art. 11 del D.M. 27 settembre 2002, ovvero:

  • INAIL
  • INPGI
  • ENPAIA
  • le IMPRESE soggette a controllo IVASS, che esercitano l’attività di assicurazione contro i rischi di infortunio (Ramo 1) e contro i rischi derivanti dalla circolazione di automezzi (Ramo 10 RC AUTO).
 
  1. Individuazione del Designato e/o Autorizzato al Trattamento dei dati
  2. Richiesta di adesione alla Banca dati da parte delle Imprese estere operanti in Italia in regime di stabilimento” 
  3. Richiesta di adesione alla Banca dati da parte delle Imprese estere operanti in Italia in libertà di prestazione di servizi (LPS)

1. Il modulo “Individuazione del Designato e/o Autorizzato al Trattamento dei dati” dovrà essere redatto, in maniera intellegibile tramite computer e debitamente sottoscritto dal Rappresentante Legale o dal Procuratore dell’Impresa/Ente, Titolare del Trattamento dei dati personali relativi all’esercizio dell’attività assicurativa e inviato al seguente indirizzo PEC: casellario@postacert.inail.it – unitamente a:
  • nel caso di Rappresentante Legale dell’Impresa/Ente copia fotostatica di un valido documento d’identità;
  • nel caso di Procuratore dell’Impresa/Ente relativo atto di procura e copia fotostatica di un valido documento d’identità.
2. Il modulo “Richiesta di adesione alla Banca dati da parte delle Imprese estere operanti in Italia in regime di stabilimento” dovrà essere redatto, in maniera intellegibile tramite computer e debitamente sottoscritto dal Rappresentante Legale o dal Procuratore dell’Impresa estera operante in Italia in regime di stabilimento, Titolare del Trattamento dei dati personali relativi all’esercizio dell’attività assicurativa e inviato al seguente indirizzo PEC: casellario@postacert.inail.it – unitamente a:
  • nel caso di Rappresentante Legale dell’Impresa estera operante in Italia in regime di stabilimento relativo atto di nomina e copia fotostatica di un valido documento d’identità;
  • nel caso di Procuratore dell’Impresa estera operante in Italia in regime di stabilimento relativo atto di procura e copia fotostatica di un valido documento d’identità.
3. Il modulo “Richiesta di adesione alla Banca dati da parte delle Imprese estere operanti in Italia in libertà di prestazione di servizi (LPS)” dovrà essere redatto, in maniera intellegibile tramite computer e debitamente sottoscritto dal Rappresentante Legale o dal Procuratore dell’Impresa estera operante in Italia in libertà di prestazione di servizi, Titolare del Trattamento dei dati personali relativi all’esercizio dell’attività assicurativa e inviato al seguente indirizzo PEC: casellario@postacert.inail.it – unitamente a:
  • nel caso di Rappresentante Legale dell’Impresa estera operante in Italia in libertà di prestazione di servizi relativo atto di nomina e copia fotostatica di un valido documento d’identità;
  • nel caso di Procuratore dell’Impresa estera operante in Italia in libertà di prestazione di servizi relativo atto di procura e copia fotostatica di un valido documento d’identità.